Ricerca:

 
 
 
   

 

 

su GeoExpo

Geotecnica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20

 
 


 



   



















 

 DF5143
   
       CONTROLLI E PROVE SU PALI DI FONDAZIONE
Dall'esecuzione al collaudo 
Salvatore Lombardo - Vincenzo Venturi

Anno: 2016
Pagine: 256
Formato 17x24
ISBN 9788857905143

Indice e abstract

 
Euro 35,00
 
- 15%
Euro 29,75
 

 
 
Disponibilità: Sconto 15% + spese gratis
 

CONTROLLI E PROVE

SU PALI DI FONDAZIONE

dall’esecuzione al collaudo

Salvatore Lombardo - Vincenzo Venturi

Questa pubblicazione rappresenta un testo indispensabile per progettisti, imprese, collaudatori e stazioni appaltanti. Affronta in maniera sintetica ma completa tutti gli aspetti operativi correlati ai controlli e prove su pali di fondazione, dall'esecuzione al collaudo.

Il nuovo manuale di Salvatore Lombardo e Vincenzo Venturi consente di disporre rapidamente di tutte le informazioni necessarie per garantire la corretta esecuzione e soprattutto la verifica della qualità finale del palo, affrontando, in maniera sintetica ma completa, tutti gli elementi utili per le corrispondenti categorie di addetti ai lavori – professionisti, imprese, stazione appaltante – preposti per legge alla gestione e alla sorveglianza delle diverse fasi operative, dalla progettazione al collaudo.

Dalle Prove su Pali di Fondazione al Collaudo

Realizzare una palificata, infatti, richiede di programmare i controlli sperimentali fin dalla fase iniziale della progettazione, in quanto le prove “di progetto” consentono di verificare la correttezza del modello di calcolo e di affinare il dimensionamento dei pali. I controlli proseguono, tramite prove sui pali di fondazione non distruttive, nella verifica della qualità di esecuzione e nella accettazione dei pali, e infine con le prove “di collaudo”, integrative e complementari della precedente attività sperimentale, che si perfezionano nel collaudo finale delle opere.

Il testo illustra tutti i riferimenti, e gli spunti di riflessione, necessari per programmare in maniera adeguata le campagne sperimentali di prova dal progetto al collaudo dei pali.

 

Indice

1. Le tecnologie dei pali di fondazione

Generalità

Le indagini geotecniche

I pali in gruppo

Gli aspetti costruttivi

I pali battuti o infissi

  • Il palo Franki

  • Il palo Express

  • Il palo Simplex

  • Il palo Duplex

  • Il palo Raymond

  • Il palo Multiton

  • Il palo Lacor

  • Il palo Vibro

  • I pali prefabbricati in c.a. e c.a.p

  • Il palo West

I pali vibroinfissi

I pali trivellati o costruiti in opera

  • I tipi di palo e le caratteristiche geometriche

  • Le modalità di esecuzione del foro

  • Il metodo di perforazione senza rivestimento né fango bentonitico

  • Il metodo di perforazione senza rivestimento con fango bentonitico

  • Il metodo di perforazione con rivestimento

  • I pali trivellati a elica continua

2. I controlli non distruttivi sui pali di fondazione

Generalità

Le tipologie di controlli non distruttivi

La capacità portante dei pali

I controlli mediante ultrasuoni

  •  Il metodo cross-hole

  •  Il metodo single-hole

  •  La tomografia sonica

 Le prove dinamiche a basse deformazioni nel dominio del tempo

  • La prova sonica o ad eco

  • Il metodo del profilo di impedenza

  • Il metodo microsismico di trasparenza

  • Le prove dinamiche ad alte deformazioni

Le prove dinamiche nel dominio della frequenza

  •  La prova di ammettenza meccanica

3. Le prove di carico sui pali di fondazione

 Il collaudo statico di opere di sostegno e di fondazione

  • I tipi di palo e le caratteristiche geometriche

  • Le tolleranze geometriche ammissibili

  • Alcune definizioni

Le prove di carico su pali di fondazione

  • Le prove di carico verticale

  • Cenni sui meccanismi di rottura

  • L’applicazione del carico di prova

  • La misura degli spostamenti in testa e in profondità

  • La presentazione dei risultati

  • L’elaborazione e l’interpretazione dei dati

  • Il verbale di prova di carico su palo di fondazione

  • Gli interventi per incrementare la resistenza laterale dei pali

4. I controlli di accettazione del calcestruzzo e dell’acciaio per armature

I controlli di qualità delle miscele omogenee di calcestruzzo

  • Le linee generali

  • La valutazione preliminare della resistenza

  • Il prelievo e la prova a compressione

  • Il controllo d’accettazione

  • I controlli d’accettazione sul calcestruzzo fresco

L’acciaio per calcestruzzo armato

  • Le forme di controllo obbligatorie

  • I tipi d’acciaio per calcestruzzo armato

I controlli sul calcestruzzo in corso d’opera

  • Le finalità del controllo del calcestruzzo in opera. L’esito negativo dei controlli d’accettazione del calcestruzzo

  • La programmazione delle indagini

  • L’elaborazione e l’interpretazione dei dati di prova

 


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

  

  

 DF4573
   
       Stima dei parametri geotecnici in geofisica applicata
correlazioni tra parametri sismici e geotecnici per la pratica professionale 
Francesco Roccaforte, Caterina Cucinotta

Anno: 2015
Pagine: 144
Formato 17x24
ISBN 9788857904573

Indice e abstract

 
Euro 28,00
 
- 15%
Euro 23,80
 

 
 
Disponibilità: Sconto 15% + spese gratis
 

1

Stima dei parametri geotecnici in geofisica applicata

correlazioni tra parametri sismici e geotecnici per la pratica professionale

 

L’uso sempre più frequente di prove geofisiche in situ (sismica a rifrazione, down-hole; cross-hole, MASW, ecc.), finalizzate generalmente alla misura delle velocità sismiche e alla caratterizzazione sismica del sottosuolo (calcolo di Vs30 e della categoria di sottosuolo), consente di procedere anche alla definizione dei principali parametri geotecnici dei terreni tramite l’applicazione di correlazioni empiriche con le velocità sismiche.

La presente rassegna di correlazioni tra parametri sismici (velocità sismiche o modulo di taglio) e parametri geotecnici rappresenta un utile strumento di riferimento nella pratica professionale e nello stesso tempo riporta una notevole mole di indicazioni bibliografiche, quasi mai in italiano, necessaria per eventuali approfondimenti.

Allo scopo di fornire un quadro della problematica sufficientemente completo, i successivi capitoli sono organizzati con riferimento alle correlazioni dirette tra Vs (o Vp o G0 ) e il parametro fisico-meccanico, oltre ai possibili sviluppi con l’applicazione di altre correlazioni.

Per consentire di acquisire con rapidità i riferimenti bibliografici, le fonti sono riportate a piè di pagina.

 

1. Cenni introduttivi 


2. Parametri di classificazione 
2.1. Correlazioni parametri di classificazione-Vs o Vp 
2.1.1. Profilo di rigidezza del sottosuolo 
2.1.2. Stima delle caratteristiche granulometriche 
2.1.3. Stima delle caratteristiche di plasticità 
2.2. Sviluppi con altre correlazioni 
2.2.1. Stima dei diametri efficaci 
2.2.2. Stima del contenuto di argilla in funzione di IP o di LL 
2.2.3. Capacità portante e coefficiente di Winkler-Vs


3. Parametri fisici 
3.1. Correlazioni parametri fisici-Vs
3.1.1. Correlazioni peso di volume-Vs
3.1.2. Correlazioni indice dei vuoti-Vs
3.1.3. Correlazioni densità relativa-Vs
3.2. Sviluppi con altre correlazioni 
3.2.1. Stima del peso di volume secco e umido 
3.2.2. Stima del peso di volume in funzione di Dr o NSPT 
3.2.3. Stima dell’indice dei vuoti in funzione di Dr o NSPT
3.2.4. Correlazioni densità relativa-angolo di resistenza al taglio 


4. Parametri della storia tensionale
4.1. Correlazioni pressione di preconsolidazione-Vs o Gmax
4.2. Sviluppi con altre correlazioni 
4.2.1. Correlazioni σ’p o OCR-indice dei vuoti
4.2.2. Correlazioni coefficiente di spinta a riposo Ko-OCR 
4.2.3. Correlazioni σ’p  o Ko-NSPT 
4.2.4. Correlazioni Ko-indice di plasticità 


5. Parametri di resistenza penetrometrica
5.1. Correlazioni NSPT -Vs 
5.2. Correlazioni qc-Vs 
5.3. Sviluppi con altre correlazioni 
5.3.1. Correlazioni Dr e φ-NSPT
5.3.2. Correlazioni Cu-NSPT
5.3.3. Resistenza al taglio drenata-NSPT o qc per terreni coesivi 
5.4. Ricostruzione di una correlazione locale Vs-NSPT 


6. Parametri di resistenza al taglio 
6.1. Correlazioni φ-Vs 
6.2. Correlazioni Cu-Vs o Gmax 
6.3. Sviluppi con altre correlazioni 
6.3.1. Resistenza al taglio drenata per terreni granulari 
6.3.2. Resistenza al taglio non drenata per terreni coesivi 
6.3.3. Stima della sensitività delle argille 
6.3.4. Stima del potenziale di rigonfiamento delle argille 
6.3.5. Resistenza al taglio drenata per terreni coesivi 


7. Parametri di rigidezza o deformabilità
7.1. Correlazioni rigidezza per piccole deformazioni-Vs 
7.2. Sviluppi con altre correlazioni per piccole deformazioni 
7.2.1. Rapporto Gmax/Cu 
7.2.2. Gmax in funzione delle variabili di stato
7.2.3. Gmax in funzione della sola pressione di confinamento 
7.2.4. Correlazioni Gmax-NSPT 
7.3. Correlazioni parametri di rigidezza per grandi deformazioni-Vs 
7.4. Sviluppi con altre correlazioni per grandi deformazioni 
7.4.1. Moduli elastici “operativi” per terreni granulari
7.4.2. Moduli elastici “operativi” per terreni coesivi 


8. Parametri di compressibilità e permeabilità 
8.1. Parametri di compressibilità
8.1.1. Stima degli indici Cc e Cs 
8.1.2. Stima del coefficiente Cv 
8.2. Coefficiente di permeabilità
8.2.1. Stima di k in funzione di Vs
8.2.2. Stima di k con altre correlazioni


9. Risposta sismica locale e liquefazione 
9.1. Risposta sismica locale
9.1.1. Velocità sismica equivalente Vs30 
9.1.2. Fattore di amplificazione litologico 
9.1.3. Fenomeno di risonanza 
9.2. Liquefazione
9.2.1. Calcolo del CSR
9.2.2. Calcolo del CRR in funzione di Vs 
9.2.3. Calcolo del CRR in funzione di NSPT
9.3. Consigli pratici nella valutazione del rischio di liquefazione 
9.4. Liquefazione in terreni a granulometria fine 
9.5. Verifica di resistenza a liquefazione: analisi di un caso reale 
 


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

  

  


Jet Grouting

 

Consolidamento fondazioni di strutture in muratura

 

CONTROLLI E PROVE SU PALI DI FONDAZIONE

 

Stima dei parametri geotecnici in geofisica applicata

 

Micropali

 

Analisi e verifica dei pendii

 

Tecniche di consolidamento del terreno

 

La relazione geologica e geotecnica

 

Manuale avanzato di meccanica delle terre

 

Liquefazione dei terreni e fenomeni associati

 

Proteggersi dai terremoti

 

Indagini geognostiche in sito

 

PGS Interpretazione di prove geotecniche in situ

 

Perforazioni a scopo geotecnico e tecniche di consolidamento

 

Introduzione al metodo degli elementi finiti

 

Progettazione geotecnica dei rilevati stradali

 

Prove geotecniche di laboratorio

 

Analisi geotecniche di fondazioni superficiali e pali

 

Fenomeni franosi

 

L'indagine geotecnica

 

Micropali e pali di piccolo diametro

 

Manuale del geotecnico

 

Dinamica dei terreni

 

Prove geotecniche in situ

 

Modellazione geologica e geotecnica

 

Geotecnica

 

Geologia e geotecnica stradale

 

Geologia applicata e ingegneria geotecnica

 

Microzonazione sismica

 

La liquefazione dei terreni

 

Fondazioni

 

Verifica della stabilità dei pendii

 

Sforzo e deformazione

 

Calcolo di paratie

 

Micropali Pali di fondazione Sottopassi e tunnel

 

Le palancole metalliche

 

Meccanica dei terreni

 

Meccanica delle rocce

 

Pali

 

Problemi di geotecnica

 



   



















 

su GeoExpo

Geotecnica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20

 
     
   

Info commerciali:

Dario Flaccovio Editore s.r.l. - tel. 091 6700686 - fax 091 525738 - email 

Info sito web:

GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3